Totale (Tasse escluse): €0,00

Le migliori varietà di erba all'aperto nel 2023

Le migliori varietà di erba all'aperto nel 2023

Grande Ganja per un giardino all'aperto: le migliori varietà di erba all'aperto nel 2023

Nonostante i progressi nelle luci a LED, nella ventilazione e nella coltura idroponica, nulla potrebbe sostituire completamente la potenza dei grandi spazi aperti. È vero, la cannabis outdoor è in balia della meteorologia, ma gode anche dei numerosi benefici degli elementi naturali.

Inoltre, poiché non c'è un tetto all'aperto, è molto più facile coltivare varietà di cannabis senza preoccuparsi dei requisiti di altezza. In effetti, molte delle migliori varietà di erba da esterno sono varietà sativa ultra alte. Sebbene sia possibile coltivare sativa grattacielo indoor, è molto più facile gestire la loro altezza in un ambiente esterno meno restrittivo.

Cinque ottimi semi di cannabis per la coltivazione all'aperto

Si potrebbe plausibilmente coltivare ogni varietà di cannabis all'aperto, ma ci sono alcuni ibridi che sembrano fare meglio nei giardini all'aperto. Se le stagioni primaverili, estive e autunnali sono miti, le seguenti varietà dovrebbero risultare ottime in un giardino di ganja all'aperto. Come bonus, i semi di cannabis femminizzati elencati di seguito sono facili da trovare su rinomate banche di semi online e nei dispensari di erba. 

HulkBerry

HulkBerry è una cultivar di cannabis relativamente nuova, ma è già diventata un "successo" nel mercato europeo della cannabis. Sviluppata per la prima volta in Spagna presso la Royal Queen Seeds, questa varietà ricca di sativa ha tracce di OG Kush e Strawberry Diesel.

In media, dovresti aspettarti che i fiori di HulkBerry abbiano un contenuto di THC ben superiore al 25 percento, quindi vai piano con queste cime se hai una bassa tolleranza al THC. Anche se questo contenuto di THC delle "dimensioni di un Hulk" può produrre euforia e un ronzio alla testa, può scatenare la paranoia se si esagera.

Date le sue radici spagnole, HulkBerry tende a preferire un ambiente mediterraneo mite. Tuttavia, molti coltivatori di cannabis affermano che i semi di HulkBerry sono abbastanza resistenti in qualsiasi clima temperato. HulkBerry non sembra presentare alcun rischio unico per l'infestazione da parassiti o muffe purché si seguano le pratiche di coltivazione standard.

Quando HulkBerry raggiunge la piena maturità, può produrre fino a 650 - 700 grammi per pianta e misurare 200 cm di altezza. Aspettatevi che le cime di HulkBerry siano pronte per il raccolto intorno a settembre.

Gelato

Il gelato è diventato un gold standard nella categoria "ceppo dolce". Fortunatamente per i coltivatori outdoor, questo ibrido da dessert è anche una "prelibatezza" da piantare all'aperto. Molti coltivatori all'aperto affermano che Gelato fa meglio nelle zone calde e temperate con una temperatura media nell'intervallo di 70 ° F durante l'estate. Il gelato è anche facile da gestire con un'altezza massima di circa 150 cm.

La varietà Gelato è emersa per la prima volta in California e si dice che sia un mix di Sunset Sherbet e Thin Mint GSC. La combinazione di questi ceppi conferisce a Gelato un inconfondibile profilo terpenico fruttato e zuccherino, meglio riservato all'uso a fine giornata. Oltre ai suoi deliziosi sapori da dessert, Gelato si appoggia al lato indica dello spettro. La leggera predominanza indica e il contenuto di THC superiore al 20% rendono la Gelato una fantastica varietà "rilassante" che spesso si traduce in sedazione da divano.

Potresti produrre fino a 400 grammi di gelato per pianta se coltivato correttamente. Aspettati di raccogliere queste deliziose cime intorno a ottobre.

Moby Dick

Il capitano Ahab potrebbe non essere stato alla ricerca dei fiori bianchi luminosi di Moby Dick, ma molti coltivatori di cannabis sono fan di questa varietà "balena". Creata con un mix di White Widow e Haze, Moby Dick è una varietà sativa super alta che potrebbe raggiungere i 300 cm senza utilizzare tecniche come topping, ScrOG o low-stress training (LST). Anche se hai molto spazio all'esterno, potresti prendere in considerazione l'idea di allenare questa varietà "grande bianca" durante la vegetazione.

I sapori e le percentuali di cannabinoidi della Moby Dick sono grandi quanto il suo aspetto. Molto spesso, i fiori di Moby Dick hanno un contenuto di THC superiore al 20% e un potente mix di aromi di agrumi e pino. La genetica sativa-heavy rende la Moby Dick la più adatta a coloro che amano le varietà euforiche "inebrianti". Inoltre, grazie alle forti tracce di White Widow, i fiori di Moby Dick hanno spesso strati densi di tricomi appiccicosi. Se ti piace spremere la colofonia, le cime resinose di Moby Dick daranno ottimi risultati.

Sorprendentemente, dozzine di coltivatori outdoor affermano di aver portato oltre 1.000 g di cime Moby Dick da una sola pianta ben addestrata. Dovresti notare che la Moby Dick è pronta per la raccolta verso la fine di ottobre o l'inizio di novembre.

Veleno di Durban

La Durban Poison è un'eccellente varietà di erba da secoli. Sebbene questa razza autoctona non sia apparsa in Nord America fino agli anni '70, è fiorita in tutto il Sud Africa per molto tempo prima di allora. Questa varietà sativa al 100% si è evoluta per funzionare bene in un clima subtropicale con umidità moderata.

Come molte altre varietà autoctone, la Durban Poison ha costruito una solida resistenza a muffe, parassiti e funghi. Come bonus, questa varietà cresce più velocemente della maggior parte delle altre varietà ricche di sativa. Tipicamente, Durban Poison raggiungerà la piena maturità a settembre. La maggior parte dei coltivatori outdoor afferma che la Durban Poison raggiunge un'altezza di circa 350 cm e produce 350 g per pianta.

Sebbene la Durban Poison sia una delle sativa più facili da coltivare, ricorda che non ci sono tracce indica in questa varietà. L'esperienza quasi psichedelica di Durban Poison spazzerà chiunque non sia preparato per una "corsa sativa". Questa varietà è l'ideale per i cannasseurs che amano gli effetti euforici e un profilo aromatico prevalentemente terroso e hashish.

vedova bianca

White Widow è senza dubbio la "regina" della scena dei coffee shop di Amsterdam. Creato per la prima volta negli anni '90, questo mix sativa-avanti di varietà autoctone dell'India meridionale e brasiliana è famoso per il suo aspetto bianco gelido. La White Widow ha anche conquistato il cuore di molti fan della cannabis per la sua fantastica miscela di terpeni speziati e agrumati.

Sebbene la White Widow sia un ibrido a predominanza sativa, in genere ha una concentrazione indica di circa il 40%. Per questo motivo, White Widow tende ad essere più facile sia per i nuovi fumatori che per i coltivatori. La concentrazione relativamente alta di genetiche indica rende la White Widow più facile da gestire durante la fioritura e ha meno probabilità di indurre una grave paranoia.

Generalmente la White Widow raggiunge una modesta altezza di 250 cm e può produrre circa 300 g per pianta. Aspettati di raccogliere le tue cime White Widow in ottobre. Oh sì, e assicurati di indossare i guanti quando raccogli queste cime ultra appiccicose!

Trova una varietà adatta alla tua stagione estiva!

Sebbene i ceppi sopra elencati si comportino bene in giardini all'aperto miti, si prega di considerare sempre il clima e la topografia medi. La cannabis è altamente adattabile, ma ha dei limiti. Alcuni ibridi specificamente allevati al chiuso potrebbero richiedere ambienti particolari che non sono replicabili nella tua zona.

Per ottenere i migliori risultati nel tuo giardino all'aperto, considera sempre le specifiche della tua varietà e le temperature medie, l'umidità e le condizioni meteorologiche nella tua regione. Considerare tutti questi fattori ti assicurerà di scegliere i migliori semi di cannabis outdoor.