Guida alla produzione di succo di cannabis a casa

Published : 03/03/2020 16:27:34
Categories : Cannabis - canapa Blog Rss feed

Guida alla produzione di succo di cannabis a casa

Lo svapo è diventato uno dei metodi più popolari per consumare cannabis. È portatile ad azione rapida e discreto. Sfortunatamente, i liquidi di svapo economici possono essere pieni di impurità dannose e e-liquid di cannabis di alta qualità non sono disponibili ovunque a causa delle restrizioni legali.

Anche se sei abbastanza fortunato da avere accesso a prodotti di svapo fabbricati da esperti, il costo del succo di vape di cannabis premium può essere proibitivo. Preparare il tuo e-liquid per cannabis può farti risparmiare circa il 30% sul prezzo dei prodotti di svapo pronti. Un altro vantaggio del liquido di cannabis fatto in casa è che puoi personalizzare la miscela.

Preparare l'e-juice alla cannabis consiste in due passaggi fondamentali:
Estrarre i principi attivi nella cannabis
Combinando l'estrazione di cannabis con un mezzo di vaporizzazione
Produrre estratti di cannabis per svapare

Esistono molti metodi per creare estratti di cannabis. Alcune procedure utilizzano solventi per produrre concentrati di cannabis. I solventi comuni includono:
alcool
Glicerina vegetale
Butano (BHO)
Anidride carbonica

L'alcool e la glicerina vegetale sono i solventi più frequentemente utilizzati per preparare estratti di erbe a casa. Non è consigliabile produrre estratti di butano fai-da-te. Il butano è altamente infiammabile e può esplodere. Inoltre, il butano più facilmente disponibile, come le bottiglie utilizzate per riempire gli accendini, è impuro. Il butano in queste bottiglie contiene altri prodotti chimici che contamineranno il tuo liquido elettronico. Le estrazioni di biossido di carbonio sono più pulite, ma sono troppo complicate per la produzione domestica.

Il modo più pulito di produrre estratti di cannabis per lo svapo è evitare l'uso di solventi. Due comuni estratti senza solventi sono l'uvetta e l'hashish a bolle.

Cannabis Vape Mediums

La maggior parte dei liquidi commerciali di vaporizzazione utilizza una combinazione di glicole propilenico (PG) e glicerina vegetale (VG). Generalmente vengono in proporzioni dal 70% VG al 30% PG o 50/50. La glicerina vegetale è un liquido dal sapore dolce usato nelle tinture a base di erbe senza alcool. La glicerina vegetale aiuta a dissolvere l'estratto di cannabis e produce spesse nuvole di vapore.

Il glicole propilenico ha un sapore pepato e crea il colpo alla gola che piace ad alcuni utenti. I produttori aggiungono PG agli oli di svapo di cannabis per assottigliare la glicerina vegetale. Sono disponibili mezzi VG al 100%, ma tendono a ostruire i vaporizzatori e creare malfunzionamenti delle apparecchiature.

Tuttavia, alcune persone sono allergiche al PG e preferiscono un mezzo di svapo VG puro.

E-Liquid di cannabis Metodo 1: Estrazione dell'alcool

L'alcool è il solvente più comune per preparare tinture di erbe a casa, comprese le estrazioni di cannabis. Puoi fare estrazioni di alcol usando gemme, foglie, foglie o kief di cannabis. Devi prima preparare la tua cannabis usando un processo chiamato decarbossilazione. La decarbossilazione, o decarburazione, attiva i cannabinoidi in modo che possano essere utilizzati più rapidamente dal corpo. Se salti questo passaggio, il tuo estratto sarà debole e inefficace.

materiali:
* 1/8 oncia di fiori di cannabis, 1/4 oncia di foglia di cannabis o 4 grammi di kief
* Alcol di grano come Everclear o una vodka o rum ad alta resistenza.

Non usare mai alcool!
Strato di biscotto o casseruola di vetro
* Foglio di alluminio
* Macinacaffè o macinacaffè
* Imbuto in plastica o acciaio
* Filtro caffè
* 2 barattoli di vetro (i barattoli di vetro funzionano meglio.)
* Una ciotola e un cucchiaio
* Siringhe a punta smussata
* Cartuccia Vape

procedimento:

1 Fase I: decarburi la tua cannabis
Preriscalda il forno a 220 gradi (F).
2 Rompi il tuo fiore o foglia di cannabis in pezzi più piccoli con le dita. Distribuisci le gemme, la foglia o il kief uniformemente su una teglia o una casseruola di vetro pulita. Coprire con un foglio di alluminio.
3 Cuocere la cannabis per circa 30 minuti.
4 Rimuovi la cannabis dal forno e lasciala raffreddare per 30 minuti prima di procedere.

Fase II: fai una tintura di cannabis

1 Macina la cannabis in particelle sottili usando un tritacarne manuale o un macinacaffè. La cannabis macinata fa un lavoro migliore di infusione nell'alcool. Se stai usando kief, puoi saltare questo passaggio.
2 Metti la cannabis o il kief macinati in un barattolo di vetro pulito.
3 Aggiungi abbastanza alcool per coprire.
4 Metti il ​​coperchio sul barattolo e agita il composto.
5 Conservare il barattolo in un luogo fresco e buio per 24 ore, agitando di tanto in tanto. Se vuoi una tintura più potente, lascia riposare l'impasto per una settimana o più. Ricorda di scuoterlo almeno una volta al giorno per distribuire i tricomi in modo uniforme.
6 Collocare l'imbuto in un secondo barattolo e rivestirlo con il filtro del caffè.
7 Filtra la miscela di cannabis / alcool. Premi delicatamente sulla materia vegetale con un cucchiaio per estrarre tutto il liquido.

Fase III: evaporare l'alcool

Il modo più semplice e sicuro per far evaporare l'alcool dalla tintura di cannabis è versarlo in una ciotola di vetro o acciaio e lasciarlo riposare per 24 ore. Puoi mettere la ciotola in una padella di acqua calda per accelerare il processo. Non applicare calore diretto sulla miscela alcolica!

Fase IV: combina l'estratto di cannabis con il tuo mezzo di svapo

È possibile utilizzare un mezzo di svapo VG / PG premiscelato o acquistarli separatamente per creare un rapporto personalizzato. Utilizzare solo glicerina vegetale "alimentare".
1 Mescola l'estratto di cannabis con il mezzo vaporizzatore in un rapporto 1: 1 o 1: 2, a seconda della potenza che desideri per la tua miscela.
2 Bollire l'acqua in un bollitore e mettere l'acqua calda in una ciotola. Metti il ​​barattolo con l'estratto e il mezzo nell'acqua bollente. Mescola il composto fino a renderlo omogeneo.
3 Trasferisci l'e-liquid in una cartuccia di svapo pulita con una siringa a punta smussata.

Metodo 2: Estrarre Cannabis con Glicerina Vegetale

Questo metodo richiede circa tre mesi, ma l'e-liquid finito varrà la pena aspettare. È possibile accelerare il processo riscaldando la miscela in un bagno d'olio. Tuttavia, la tecnica è consigliata per i principianti. È facile bruciare i terpeni dall'e-liquid o accendere accidentalmente un incendio.

materiali:
* 1/4 oncia gemme di cannabis
* Glicerina vegetale per uso alimentare
2 barattoli di vetro per muratore
* Cheesecloth
* Piccolo filtro da tè in rete metallica
* Siringa

procedimento:
1. Decarb e macina la cannabis come nel metodo precedente.
2. Metti la cannabis in polvere in un barattolo di vetro. Mescolare abbastanza glicerina vegetale per bagnare a fondo la cannabis. Non vuoi molto liquido perché assorbirà il tuo olio di vaporizzatore.
3. Sigilla il barattolo in un luogo fresco e buio.
4. Dopo circa tre settimane, aggiungere un altro cucchiaio o due di glicerina e mescolare la miscela. Riporta il barattolo nella posizione di conservazione.
5. Ripetere il passaggio 4 con il segno di due mesi.
6. Dopo circa tre mesi, il tuo succo di vaporizzatore sarà pronto per filtrare.
7. Collocare alcuni strati di garza all'interno del filtro e posizionare il filtro 7. sopra il secondo barattolo di vetro.
8. Aggiungi la miscela di cannabis / VG e fai defluire il liquido nel barattolo. Premere verso il basso sulla materia vegetale con un cucchiaio per catturare completamente l'e-liquid infuso.
9. Trasferisci il tuo e-juice filtrato in una cartuccia di vaporizzazione e provalo.

Metodo 3: Preparare la colofonia

Il modo più semplice per estrarre una cannabis senza solventi è creare colofonia. La tecnica di colofonia prevede l'applicazione di calore e pressione bassi ai fiori di cannabis. Il colofone sta rapidamente diventando il concentrato di cannabis più popolare perché è sicuro e privo di sostanze chimiche.

materiali:
* 1/8 oncia di cannabis
* Ferro da stiro elettrico per capelli
* Carta pergamena
* Strumento da barba o lama di rasoio
* Liquidante per cera, come terpeni medici per uso alimentare
* Barattolo di vetro o misurino in Pyrex
* Piccolo contenitore di vetro
* Siringhe a punta smussata
* Cartuccia Vape

procedimento:

Fase I: premi Rosin


1. Impostare la temperatura sul ferro da stiro su un'impostazione medio-alta, che dovrebbe essere di circa 250 gradi (F).
2. Taglia un pezzo di carta pergamena in modo che sia leggermente più grande della piastra metallica del ferro quando piegato a metà.
3. Collocare 1 o 2 grammi di cannabis all'interno della carta pergamena piegata.
4. Metti la carta piegata e la cannabis all'interno del ferro da stiro e strizza più forte che puoi per circa cinque secondi.
5. Rimuovere l'offerta appiattita. La carta pergamena deve essere rivestita su entrambi i lati della piega con colofonia verde o brunastra.
6. Lasciare raffreddare l'uvetta per un minuto prima di raschiarla con una lama di rasoio o uno strumento per tamponare. Uno strumento dabbing arrotondato funziona particolarmente bene perché puoi far rotolare l'uvetta in una pallina pulita. Metti l'uvetta in un piccolo contenitore di vetro.
7. Ripetere il processo con il resto della cannabis, regolando la temperatura o la pressione, se necessario. Potrebbe essere necessario sperimentare fino ad ottenere i risultati migliori.

Fase II: mescola colofonia di cannabis con terreno di svapo


1. Metti l'uvetta in un barattolo di vetro o un misurino in Pyrex.
2. Aggiungere due millilitri di liquidizzatore per cera o terpeni di grado medico per ogni grammo o colofonia.
3. Fai bollire alcune tazze d'acqua in una piccola casseruola sul fornello o nel microonde. Rimuovere l'acqua bollente dalla fonte di calore e posizionare il barattolo di vetro nell'acqua.
4. Mescolare fino a quando l'uvetta e il medio si mescolano fino a ottenere una consistenza uniforme.
5. Trasferire la miscela in una cartuccia di vaporizzazione pulita usando la siringa e divertirsi.

Quindi, il gioco è fatto: tre semplici metodi per produrre e-liquid di cannabis a casa. Puoi personalizzare ognuna di queste ricette variando i rapporti degli ingredienti. Potresti anche provare ad aggiungere aromi naturali di terpene alle tue miscele per migliorare il sapore.

Share this content